Elettrostimolazione Total Body: per chi è indicata

5
(5)

Elettrostimolazione Total Body: per chi è indicata

L’elettrostimolazione Total Body è una tecnica applicata in differenti campi, che svolge tante funzioni: tonificare la muscolatura, contribuire alla riabilitazione dopo un trauma o una prolungata immobilità, sostenere il processo di dimagrimento, potenziare l’allenamento. Per chi è indicata e con quali vantaggi?

 

Per chi è indicata l’elettrostimolazione Total Body

 

L’Ems può essere utilizzata quasi da tutti i soggetti sani, ma soprattutto da:

  • gli sportivi: se accompagnata da un programma di allenamento l’EMS incrementa le prestazioni atletiche agendo a diversi livelli (potenza, forza, resistenza o velocità) grazie alla stimolazione mirata dei gruppi muscolari. Esistono dei programmi specifici e naturalmente la possibilità di regolare intensità, frequenza e profondità degli impulsi elettrici, per lavorare sulle aree del corpo desiderate. Tra i primi utilizzatori dell’EMS ci sono gli atleti e gli sportivi che competono a livello agonistico, che ne apprezzano i risultati rapidi e il rischio prossimo a zero di lesioni e traumi. Anche i dilettanti o chi si sta avvicinando alla pratica sportiva può ricorrere all’elettrostimolazione, all’interno di un percorso seguito da un personal trainer;
  • le donne che vogliono ritrovare la forma fisica: l’EMS è infatti indicata nel periodo post parto (dallo svezzamento in poi) per ritrovare il tono muscolare, aiutare a smaltire i depositi di grasso accumulati durante la gravidanza e rassodare quelle parti del corpo che si sono rilassate. Inoltre è un ottimo alleato per il dimagrimento, dato che contribuisce, insieme a una dieta corretta e al regolare esercizio fisico, a sciogliere i depositi di grasso localizzati, a ridurre la cellulite e a drenare i liquidi in eccesso. L’elettrostimolazione ha il vantaggio di inserirsi senza fatica nella frenetica routine delle donne e delle neomamme se effettuata a casa;
  • chi ha subito un trauma o una lesione: questo tipo di episodi impone spesso periodi più o meno lunghi di immobilizzazione con conseguente ristagno dei liquidi e soprattutto perdita del tono muscolare. L’EMS Total Body aiuta a tonificare e a drenare, coadiuvando il lavoro del fisioterapista, senza essere doloroso ed evitando sforzi eccessivi;
  • chi soffre di dolori muscolari: una volta identificate le cause in collaborazione con il medico, l’EMS può aiutare a limitare il dolore attraverso l’uso di impulsi elettrici a bassa o bassissima intensità.

 

Dopo aver visto per chi è indicata, è importante ricordare che l’EMS è invece sconsigliata a: donne in gravidanza, bambini, portatori di pacemaker, a chi soffre di patologie cardiache, epilessia e pressione alta.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votarlo

Votanti 5 - Media Voti 5

Condividi:

Commenta l'articolo:

  Iscriviti per ricevere le notifiche  
Notificami