Gli alimenti per dimagrire pancia e fianchi

Gli alimenti per dimagrire pancia e fianchi

Un rotolino di troppo sulla pancia, i fianchi un po’ arrotondati o dei glutei non esattamente marmorei non rendono una donna grassa, ma possono infastidire soprattutto quando decidiamo di partire per il mare e vorremmo un fisico invidiabile da mostrare in spiaggia senza imbarazzo.

Una dieta per dimagrire pancia e glutei può aiutarci a porre fine all’annoso problema, è sufficiente scegliere attentamente cosa portiamo in tavola, senza ridurci alla fame, e programmare una sana e giornaliera attività fisica.

Gli alimenti per dimagrire pancia e fianchi, che elencheremo, svolgono un effetto depurativo, aiutano l’eliminazione dei liquidi in eccesso e ci permettono di assottigliare il girovita. È soprattutto il ristagno di liquidi la prima causa della pancetta e della presenza di cellulite sulle gambe, per questo motivo è necessario optare per alimenti depurativi, capaci di eliminare scorie e tossine nel nostro fegato, causa della ritenzione idrica.

 

Il primo passo consiste nell’introdurre molta verdura e ortaggi nella nostra alimentazione quotidiana, i vegetali sono da sempre i migliori cibi contro la ritenzione idrica, contengono sostante nutritive indispensabili al nostro organismo e possiedono proprietà benefiche per la nostra salute.

Il finocchio, ad esempio, è il migliore amico della pancia piatta grazie alle sue proprietà ‘sgonfianti’. La frutta è un’altra categoria alimentare a cui non dovremmo mai rinunciare. In particolare gli agrumi, grazie al loro contenuto di vitamina C, aiutano a rinforzare l’organismo, stimolano il sistema immunitario, favoriscono l’assorbimento di ferro e calcio e migliorano il metabolismo del colesterolo.

Fra gli alimenti per dimagrire pancia e fianchi non dobbiamo dimenticare, poi, il pomodoro, il sedano e il limone. Ricchi di acqua, aiutano a eliminare il ristagno di liquidi e a contrastare la formazione della cellulite.

 

Alimenti contro la ritenzione idrica

 

Una dieta per dimagrire pancia e glutei dovrebbe sicuramente comprendere alimenti ricchi di fibre, utili per contrastare la stitichezza, causa di gonfiore, e perfetti per velocizzare il metabolismo grazie alla difficoltà con cui il nostro organismo riesce a digerirle. Se vogliamo combattere la ritenzione idrica, poi, dobbiamo mangiare alimenti ricchi di potassio come: bananemandorlepatate e succhi di prugna; o ricchi di fermenti lattici vivi, come lo yogurt bianco magro, che permettono di riequilibrare la flora batterica intestinale, regolarizzando l’intestino e aiutandoci nel nostro obiettivo di un ventre piatto.

 

Cereali integrali, con un alto contenuti in fibre, sono da preferire a prodotti realizzati con farine raffinate. I primi, infatti, vengono digeriti con maggiore difficoltà dal nostro organismo, portandolo così a bruciare più calorie e a velocizzare il metabolismo.

I cibi contro la ritenzione idrica sono molti, generalmente possiedono un’elevata percentuale di acqua e un alto contenuto in fibre. Mangiarli può aiutarci a contrastare la cellulite e sgonfiare la pancia, portandoci ad avere un ventre piatto e dei glutei tonici. Anche le bevande come tè verde e infusi di finocchio, liquiriziatarassaco e anice sono perfetti per depurare il nostro organismo ed eliminare i liquidi in eccesso.

 

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per votarlo

Votanti - Media Voti

Condividi:

Commenta l'articolo:

  Iscriviti per ricevere le notifiche  
Notificami